Le medaglie delle banche

 

Home
Chi siamo
Biblioteca
Attività
Riunioni
Come associarsi
Dove siamo
Contattaci
Links
Ricerca
Mappa del Sito

 

LE MEDAGLIE DELLE BANCHE

Di Giovanni Fedi, Matteo Truddaiu e Alessandro Masiero

Foto di Pablo Giacosa

 

Piccole opere di grandi artisti negli istituti di credito.

 Come nasce l’idea di questa raccolta?

       L’idea della stesura di un articolo web riguardante le medaglie delle banche è nato grazie alla passione e alla competenza di Giovanni Fedi, probiviro e stimato socio del Centro Numismatico Valdostano. La sua ricerca pluridecennale, come collezionista, e la sua conoscenza della medaglia, dal punto di vista artistico e numismatico e la sua disponibilità hanno permesso ai soci del nostro circolo di entrare in contatto con la medaglistica moderna e più specificamente la produzione di banche ed assicurazioni.  

Le occasioni

       La medaglia bancaria viene emessa per ricordare gli anniversari di fondazione (10, 20, 30, 50, 75, 100, 150 anni, ecc...), per l’apertura di nuove sedi in prestigiosi palazzi oppure per riconoscenza verso benemeriti fondatori, presidenti o direttori. Le sopraccitate categorie sono quelle che sono state prese in considerazione per la stesura dei notiziari riguardanti le banche italiane e estere, escludendo perciò le medaglie consegnate ai dipendenti per anzianità, pensionamento o quelle prodotte a scopo pubblicitario.

Opere d’arte e artisti

        La medaglia, opera di artista prestigioso, considerata come oggetto d’arte, che può durare nel tempo e ricordare l’importanza del committente, viene spesso utilizzata dagli istituti di credito per diffondere la propria immagine di grandezza, di serietà e solidità economica.

       Dal punto di vista artistico, queste medaglie offrono il meglio del periodo in cui vengono emesse,  avvalendosi dei più noti scultori e incisori. In esse si trovano così opere a firma di Calandra, Rubino, Cappuccio, Pogliaghi, Boninsegna, Giampaoli, Saroldi, Messina, Castiglioni, Veroi e tanti altri sino ai più recenti Monassi, Greco, Manzù, Grilli, Bodini, Minguzzi, Manfrini, Fazzini, Pomodoro, Vivarelli, Cretara, ecc. ecc.

 Le tematiche più ricorrenti

- Rappresentazioni allegoriche:

- Settori produttivi dell’uomo

- Risparmio

- L’abbondanza

- Seminatrice

- Monumenti simbolo

- Sedi

 Le ditte produttrici

       Della stessa medaglia si hanno solitamente diversi moduli con vari materiali: bronzo per le più grandi e poi a decrescere argento, argento dorato e oro.

        Incaricate per la coniazione sono la società Johnson, la Zecca dello Stato e tutte le più rinomate ditte.

 

I.P.Z.S. (Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato)

Lorioli

Soc. Johnson

Picchiani & Barlacchi

 

         La medaglia, è considerata un multiplo d’arte e oggetto da conservare a testimonianza dell’importanza della banca rappresentata.

         Collezionare queste medaglie non è sempre facile trattandosi di materiale che non entra direttamente nella rete commerciale e quindi, può comportare un lavoro di ricerca e informazione entusiasmante e dare un panorama sull’arte della medaglia ad altissimi livelli.

        Le medaglie, quasi sempre d’oro, vengono anche utilizzate dai migliori Istituti come dono ai dipendenti al raggiungimento di determinati anni di anzianità.

         

Indice delle medaglie per regione

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

 

 

 

 

Emilia Romagna

Friuli-Venezia-Giulia

Lazio

Liguria

 

 

 

 

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

 

 

 

 

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

 

 

 

 

Trentino-Alto-Adige

Umbria

Valle d'Aosta

Veneto

 

Banche nazionali

 

Banche estere

 

Inizio