Il Centro Numismatico Valdostano (di seguito denominato anche C.N.V.) è certamente una delle associazioni culturali più longeve nel panorama della nostra regione, infatti la sua costituzione ufficiale risale al 22 ottobre 1958.

I primi passi di questo sodalizio, si svolsero faticosamente, ma fermamente già nel febbraio del 1951 per merito di alcuni impiegati della Società Nazionale Cogne, fra i quali Giovanni Calchera e Mario Orlandoni, che concordarono di riunirsi per sviluppare la loro attività nel campo culturale della Numismatica. I primi sei componenti si riunivano in una saletta del C.A.I. nella sua sede di Piazza Chanoux ad Aosta, dove mancava il riscaldamento per l'inverno, ma in compenso c'era il bar che sopperiva all'inconveniente. Tutte le spese erano a carico dei pochi presenti e le quote sociali erano piuttosto elevate, anche se inadeguate alle necessità del Sodalizio. Infatti, le 500 lire che ogni socio doveva versare  mensilmente permettevano appena di pagare qualche abbonamento alle, già allora costose riviste di Numismatica. La situazione si protrasse così fino al 1953, epoca in cui si manifestarono alcune defezioni da parte di chi non poteva più sostenere le spese e lo scarso numero dei soci rimasti impedì di proseguire ogni attività collettiva.

 

       Ciò nonostante i soci mantennero sempre il collegamento fra loro e, forti dell'esperienza passata, nel 1958 si giunse ad organizzare una campagna di propaganda Numismatica che con l'apporto di nuovi elementi, consentì di avviare l'attività sociale che continua tutt'oggi.

       Ne sono stati promotori due studiosi ed appassionati collezionisti:

GIOVANNI CALCHERA

che la prima Assemblea nomina

Presidente.

 

 

MARIO ORLANDONI

che la prima Assemblea nomina 

Segretario.

 

 

       Con i fondatori il Circolo Numismatico Valdostano è stato costituito da un piccolo gruppo di appassionati.

Tra questi ricordiamo:

 

Da sinistra nella foto:

Giovanni Calchera                                                                       

Gigi Scaramuzza

Priore Osp. G.S. Bernardo L. Quaglia

Roux Ruggero

Sig.ra Di Stasi                                                               

Can. Pellouchoud

Ferdinando Di Stasi

Bruna Orlandoni

Mario Orlandoni

Don Alessandro Bougeat

Elda Paoloni

Bernardo Stanislao

Carlo Monaco

Vito Boldrin

Silvano Montrosset

Giuseppe Bionaz

Giannetto Paoloni

 

4 Luglio 1959: Il gruppo dei pionieri del C.N.V. in visita al Medagliere dell'Ospizio del Gran San Bernardo (foto arch. C.N.V.).

La prima sede è stata presso il C.A.I. di Aosta in Piazza Chanoux.

 

 

Il verbale della prima riunione del C.N.V.

 

Avvenimenti ed eventi da ricordare

 

3-XI-1958

   

Richiesta ufficiale alle autorità municipali di Aosta di un locale da adibire a sede del C.N.V.

       

16-II-1959

    Primo contributo di lire 100.000 da parte della Regione per le necessità organizzative iniziali.
       

16-VI-1959

    Conversazione del sig. Calchera Giovanni nel Salone Ducale del Municipio di Aosta sul tema "La Numismatica  e le monete coniate in Valle d'Aosta".
       

4-VII-1959

    Gita all'Ospizio del Gran San Bernardo per la visita al Medagliere, guidati dal canonico Pellouchoud.
       

IX-1959

   

Allestimento di una Mostra di monete greche, celtiche, romane e sabaude coniate in Valle d'Aosta nei locali del CRAL Cogne, visitata anche dalle scuole medie e superiori di Aosta.

       

26-V-1961

    Organizzazione di una conferenza del Numismatico Antonio Pagani di Milano - Socio onorario del C.N.V.  sul tema "Le monete di Axum e l'introduzione del Cristianesimo in Etiopiaî nel Salone Ducale del Municipio di Aosta.

Antonio Pagani tiene una conferenza numismatica nel Salone Ducale di Aosta (foto arch. C.N.V.)

 

       

15-VII-1961

    La rivista "Italia Numismaticaî invita il C.N.V. a partecipare al Concorso di Letteratura Numismatica. Il C.N.V. invia articoli di M. Orlandoni sulle "Monete auree attribuite ai Salassiî e "Le monete sabaude della zecca di Aostaî.
       

14-VIII-1964

    Acquisto di monete della Zecca di Aosta da parte del C.N.V.  e di queste fa parte il Bianco da 4 soldi del 1569, coniato sotto Emanuele Filiberto. L'esemplare è di grande rarità e mancante nel C.N.I.
       

27-I-1965

    Il C.N.V. aderisce alla "SociÈtÈ Suisse de Numismatiqueî.
       

I-1966                                    

    Pubblicazione delle recensioni della rivista "Numismatica di P. & P. Santamaria editori" di Roma, al volumetto del segretario del C.N.V.  Orlandoni Mario "Le Monete coniate dai Savoia in Valle d'Aosta". L'autore riceve numerosi ed importanti apprezzamenti da parte di valenti numismatici.
       

26-I-1967

    Adesione del C.N.V. alla "Società Italiana di Numismaticaî.
       

1/2/3-XII-1967

    Partecipazione alla Mostra Filatelica e Numismatica del Centro Culturale "Cogneî, con esposizione di monete e diapositive. Coppa al C.N.V.
       

28-VI-1968                                 

    Promozione di una serie di incontri triangolari con i Circoli di Torino e di Ivrea.
       
 

14/22-XII-1968

 

Allestimento della "Mostra Numismatica '68" nel palazzo degli Stati Generali di Piazza Chanoux ad Aosta, con l'assistenza ed il contributo finanziario dell'Assessorato Regionale dell'Industria e Commercio.

Le monete esposte appartengono a Soci del C.N.V. ed all'Accademia di S. Anselmo.

L'esposizione è ripresa dalla R.A.I.

 

 

Mostra numismatica nel Palazzo degli Stati Generali ad Aosta (foto arch. C.N.V.)

 

 

       
 

31-XII-1968

  Breve servizio RAI nella rubrica "Cronache Italianeî, col titolo "27 secoli di storia, arte ed economiaî ed è stata definita "intelligente, sobria, dignitosa ed affascinanteî.
       
 

1968                                    

 

L'Accademia di Sant' Anselmo incarica il Segretario del C.N.V. Mario Orlandoni di riordinare il medagliere, composto di oltre 1900 monete e medaglie, documenti rappresentanti circa 2500 anni di storia di arte ed economia. Il catalogo viene pubblicato nel XLV Bulletin dell'A.S.A.

       
 

16-I-1970

  Conferenza di M. Orlandoni nel salone del CRAL Cogne sul tema "Nove secoli di monetazione romanaî con proiezione di diapositive a colori.
       
 

28-IV-1970

  Conferenza per la Società di Ricerche Preistoriche nel salone del Vecchio Consiglio Provinciale sul tema "A proposito degli stateri aurei attribuiti ai Salassiî. di M. Orlandoni.
       
 

4/5-IX-1971                                 

  La SociÈtÈ Suisse de Numismatique organizza con il C.N.V. la 90™ Assemblea Generale ad Aosta, che si svolge nel salone del Palazzo Regionale con la partecipazione di alcuni fra i maggiori esponenti della Numismatica europea: Avv. Colin Martin di Losanna, Presidente della Soc. Suisse de Numismatique, il Dr. Nicolas D¸rr del Museo di Ginevra, il Prof. Jean Lafaurie della Sorbona di Parigi, studioso di numismatica Celtica e Merovingia, il Prof. Ernesto Bernareggi di Milano per la numismatica longobarda ed il Dr. Andrea Pautasso di Torino per la numismatica pre-romana del Nord Italia.

 

 

4-5 settembre 1971: intervento di Colin Martin alla 90^ Assemblea Generale della SociÈtÈ Suisse de Numismatique nel salone delle manifestazioni del Palazzo regionale di Aosta (foto arch. C.N.V.)..

1972                                               Trasferimento della sede del C.N.V. in via Sebastiano Linty ad Aosta.

II-1972

   

Recensione sulla rivista "Soldi Numismatica" del catalogo della raccolta numismatica dell'Accademia di Sant'Anselmo preparato da Mario Orlandoni segretario del C.N.V., raro esempio di modestia e capacità.

       

31-V-1972

   

Sovvenzione di Lire 150.000 da parte dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione, per l'acquisto degli importanti volumi del "Corpus Nummorum Romanorum".

       

20-V-1973

    Convegno a Verrès con la partecipazione dell'Avv. Colin Martin di Losanna, Pierre Blanc di ChambÈry, Dr.ssa Anna Serena Fava del Museo Civico di Torino.
       

XI-1973

    Ristampa di 200 copie della pubblicazione di M. Orlandoni "Le Monete coniate dai Savoia in Valle d'Aosta" per soddisfare le numerose nuove richieste.
       

28-II-1974                                  

   

Partecipazione del C.N.V. con invio di fotografie di monete al "Concorso Fotografico Numismatico" promosso dalla Federazione Italiana Circoli Numismatici per la costituzione di una fototeca.

       

8-III-1974

   

Partecipazione del C.N.V. alla prima riunione del "Centro Studi Filatelici e Numismatici" e in quest'occasione M.Orlandoni viene premiato con un diploma al merito e una coppa per la sua opera di studioso a favore della Numismatica.

       

IX-1974

   

Insediamento del C.N.V. nella nuova sede di Via Maillet n. 1 ad Aosta.

       

1979                                         

   

Dopo venti anni di Presidenza, l'Assemblea del C.N.V. nomina Giovanni Calchera Presidente Onorario e affida la Presidenza a George Bougeat.

       

II-1981

   

Collaborazione con il TG3 per un programma televisivo sulla numismatica.

L'Assemblea del Circolo nomina alla Presidenza del Consiglio Direttivo Mario Orlandoni. La segreteria viene affidata a Ettore Calchera.

       

III-1982

   

Collaborazione alla trasmissione "Carrefourî del TG3.

Il programma, intitolato Numismatica in Valle d'Aosta, era così suddiviso:

1™ parte "Nei tempi antichiî;

2™ parte "Dal Medioevo ai Savoiaî;

3™ parte "Numismatica e Numismaticiî.

       

III-1983

   

Coniazione di una medaglia d'argento per il 25∞ anniversario del C.N.V., riproducente il "Tallero da 42 Grossiî di Carlo II della zecca di Aosta.

           

 

 

Medaglia fatta coniare dal C.N.V. per celebrare i 25 anni di attività.

 

IV-1983                                   

 
   

In occasione del 25∞ anniversario il Segretario Ettore Calchera organizza una gita del C.N.V. ad Annecy per visitare l'annuale "Bourse aux monnaies". E' l'inizio di un'attività di viaggi annuali in varie località italiane e straniere.

       

20-IV-1983                                   

   

Su proposta dell'Assessore alla P.I. Prof. sa M. Ida Viglino, si pubblica il libro "Antiche Monete in Valle d'Aostaî di M. Orlandoni. Il volume è presentato al pubblico dal Dr. Andrea Pautasso nel salone del Palazzo Regionale di Piazza Deffeyes il 20 maggio 1983.

 

20 maggio 1983: presentazione del libro "Antiche monete in Val d'Aostaî di Mario Orlandoni nel salone delle manifestazioni del Palazzo regionale ad Aosta. Nella foto (da sinistra): Andrea Pautasso, Angelo Pollicini (assessore regionale al Turismo, Urbanistica e Beni Culturali), Mario Orlandoni ed Ettore Calchera (foto arch. C.N.V.).

 

15-IX/11-X 1984                                      

   

Mostra Numismatica a livello europeo, allestita alla Tour Fromage, patrocinata dall'Assessorato al Turismo e Beni Culturali con la stampa del catalogo "La moneta dall'antichità ad oggiî.

Notevole successo di pubblico, di visitatori e studenti.

 

 

15 settembre 11 ottobre 1984: mostra numismatica alla Tour Fromage di Aosta, vetrina delle monete cinesi antiche (foto arch. C.N.V.)..

 

 

 

28-VII-1985

   

Decesso, dopo breve malattia, del Socio Onorario e grande amico del nostro Sodalizio Andrea Pautasso.

La Signora Maria Ratti Pautasso in memoria del marito, condividendone l'amore per la Valle d'Aosta, ricordando gli stretti legami e la comune passione con i Soci del C.N.V. di cui il Dr. Pautasso era Socio Onorario, decide di donare alla Valle d'Aosta tramite la costituzione di apposita fondazione da insediarsi nel museo Archeologico di Piazza Roncas ad Aosta, una collezione di 6.917 monete di enorme valore ed interesse numismatico. L'atto costitutivo della "Fondazione di studi numismatici Andrea Pautassoî è avvenuto il 3 febbraio 1987 e sarà seguito da specifico iter deliberativo dell'Amministrazione Regionale di accettazione della donazione e delle relative condizioni.

       
02-IX-1986    

Assegnazione dell'Oscar per la Numismatica, al Presidente del C.N.V. Mario Orlandoni, al Convegno annuale dell'Accademia Italiana di Studi Filatelici e Numismatici - Reggio Emilia.

       

13-VI-1987

   

Convegno ad Aosta dell'Accademia Italiana di Studi Filatelici e Numismatici, dedicato all'opera di Andrea Pautasso, patrocinato dagli Assessorati del Turismo, Urbanistica e Beni Culturali e Pubblica Istruzione, con notevole successo e commenti lusinghieri da parte della stampa.

       

06-VIII-1988                                 

   

L'Assemblea del Circolo delibera di modificare la propria denominazione da Circolo, a Centro Numismatico Valdostano, così come concordato con i responsabili degli Assessorati alla Pubblica Istruzione e dei Beni Culturali, al fine di poter procedere al formale ed effettivo inserimento del Centro fra le Associazioni Culturali Regionali.

       

X - 1988

   

In occasione del Trentennale del C.N.V. viene coniata una medaglia d'argento riproducente il "Quarto di Grosso I tipo" per Aosta di Emanuele Filiberto.

  

Medaglia fatta coniare dal C.N.V. per celebrare il trentesimo dalla sua fondazione.

 

03-IX-1988                                

   

Allestimento della Mostra " Monete Preromane del Nord Italia, Celtiche della Gallia e dell'Est Europeo Collezione Andrea Pautasso", allestita dal Centro Numismatico Valdostano, illustrata nel relativo catalogo e patrocinata dall'Assessorato Turismo, Urbanistica e Beni Culturali. Successo presso il pubblico di visitatori anche per la prestigiosa sede della chiesa di San Lorenzo in Aosta.

 

 

3 settembre 2 ottobre 1988: mostra numismatica nella chiesa di San Lorenzo ad Aosta. Mario Orlandoni (nella foto in primo piano da sinistra) illustra le monete esposte al presidente della Giunta regionale Augusto Rollandin (foto arch. C.N.V.)..

 

8 e 9-IX-1989                               

   

Il Centro Congressi del Grand HÙtel Billia di Saint-Vincent ospita il "Convegno di Numismatica e Archeologia del Celtismo Padanoî, patrocinato dall'Assessorato regionale del Turismo, Urbanistica e Beni Culturali in collaborazione con il C.N.V. e la Fondazione Andrea Pautasso; tra i relatori spiccano i nomi dei professori VaÁlav Kruta, Hans-Jˆrg Kellner, Ermanno Arslan e G¸nther Dembski.

 

8-9 settembre 1989: convegno "Numismatica e Archeologia del Celtismo Padano" al centro Congressi del Grand Hotel Billia di Saint-Vincent. Nella foto (da sinistra): Rosanna Mollo, Giovanni Gorini, Mariuccia Ratti vedova Pautasso e Mario Orlandoni (foto arch. C.N.V.).

 

9-III-1991                

   

Il C.N.V. si trasferisce in via Monte Pasubio al n. 13 sempre ad Aosta, in una sede più consona alle esigenze dei Soci, in cui trova spazio anche la ricca biblioteca specializzata.

L'inaugurazione della nuova sede avviene sabato 9 Marzo e con l'occasione viene presentato al pubblico la ristampa del Volume "Le Monete preromane dell'Italia Settentrionale" di Andrea Pautasso, realizzata dalla Fondazione di Studi Numismatici Andrea Pautasso, con la collaborazione del C.N.V. e sotto il patrocinio dell'Assessorato al Turismo, Urbanistica e Beni Culturali della Valle d'Aosta.

 

Storia del Centro Numismatico - Parte Seconda

Su questo sito vengono usati i cookie. Proseguendo, acconsentite al loro utilizzo.